Una sedia all'insegna della natura

 
Una sedia fai da te all'insegna della natura
Un elemento di arredo davvero unico

Grazie al suo design insolito, questa sedia conferirà ad ogni camera quel tocco in più e starà bene in ogni angolo TV o di lettura.

Esprima una Sua valutazione
Esprima una Sua valutazione
Esprima una Sua valutazione
Esprima una Sua valutazione
Esprima una Sua valutazione
0 Valutazioni
La ringraziamo per la Sua valutazione Questa funzione è utilizzabile esclusivamente se i cookie sono attivi.
0 Valutazioni

Grado di difficoltà

Costi

Tempo necessario

Ora rilassatevi pure. Su questa sedia «homemade», gli appassionati del legno troveranno il meritato riposo. E se utilizzerete legno tratto da foreste ecologiche, vi riposerete anche in modo sostenibile. Grazie al suo design insolito, questa sedia conferirà ad ogni camera quel tocco in più e starà bene in ogni angolo TV o di lettura. Però, attenzione: prima dovrete costruirla, il che richiede abilità artigianale e pratica. Se ne avete a sufficienza, sarete ricompensati da un elemento di arredo davvero unico, dalle linee senza tempo.

  • Easy
    Utensili Easy
    Facilità di utilizzo.
  • Universal
    Utensili Universal
    Grande versatilità.
  • Advanced
    Utensili Advanced
    Per chi vuole il meglio.

Elettroutensili necessari:

Accessori:

  • Morsetti a vite, goniometro triangolare
  • Punta per legno (4 mm) per le perforature
  • Punta per legno (10 mm) con limitatore di profondità/limitatore ad anello
  • Squadra angolare (per misurazione e trasferimento degli angoli)
  • Punta per marcatura di tasselli

Materiali necessari:

  • Listelli di vimini* o pannelli in salice*
  • Elementi in legno squadrati
  • Colla per legno
  • Listelli circolari
  • Pannello in fibra di densità media (MDF)
  • Residui arborei
  • * Disponibili presso i rivenditori di legno naturale, oppure su Internet; se si utilizzano pannelli in salice, prima di iniziare il progetto sarà fondamentale rimuovere il filo di giunzione.

Mostra elenco dettagliato dei materiali

Pos.

Pz.

Denominazione

Lunghezza

Larghezza

Spessore

Materiale

0

1 fascio/ 3

1 listello di vimini* (lunghezza circa 90 cm), oppure 3 pannelli in salice* (90 cm x 90 cm)

90 cm

90 cm

Legno di salice

1

5

Elementi in legno squadrati (2 elementi in legno per ciascun elemento laterale ed 1 elemento in legno per le costole trasversali)

250 cm

3,8 cm

3,2 cm

Rovere

2

1

Colla per legno

3

3

Listelli circolari

1 m

1 cm

Legno

4

1

Pannello in fibra di densità media (MDF) per lo schizzo e l'ausilio durante l'incollaggio

100 cm

100 cm

5

Residui arborei per l'ausilio durante l'incollaggio

1

Applicazione dei segni e taglio a misura del legno

1 - Applicazione dei segni e taglio a misura del legno
Applicazione dei segni e taglio a misura del legno

I progetti impegnativi, come questo della sedia naturale, richiedono una pianificazione accurata: perciò, prima di qualsiasi altra fase, dovrete stampare lo schema di montaggio. Successivamente, trasferirete lo schizzo sul pannello in fibra di densità media (MDF), utilizzando squadra angolare e matita. Nello schema di montaggio, i punti di giunzione di ciascun particolare sono dotati di numero progressivo. Annotate questi numeri anche sul pannello in fibra di densità media (MDF). Qui occorrerà grande precisione, in quanto tale fase operativa sarà la base per tutte le altre. Scala, angoli e numerazione andranno rispettati con la massima esattezza, per ottenere una sedia ben lavorata.

Ora, dovrete accorciare i due elementi in legno squadrati per il primo elemento laterale alle lunghezze necessarie per i particolari. Iniziate dal particolare più lungo: il puntone per la base della sedia. A tale scopo, misurate sull’elemento in legno squadrato la quota indicata nello schema di montaggio, dopodiché tagliate ad angolo retto. Proseguite quindi con il puntone via meno lungo e procedete in questo modo sino a quando l’elemento residuo, oppure il secondo elemento in legno, siano stati utilizzati e tutti i particolari siano tagliati a misura.

Suddividete quindi un ulteriore elemento in legno squadrato per i quattro puntoni trasversali, in base allo schema di montaggio.

Consiglio: per potervi orientare successivamente, trasferite sui particolari la numerazione dello schema di montaggio, a circa 2 cm dal bordo, in modo da non perderli durante l’esecuzione dei tagli a misura.

2

Rilevamento degli angoli

2 - Rilevamento degli angoli
Rilevamento degli angoli

2 - Rilevamento degli angoli
Rilevamento degli angoli

A questo punto, dovrete rilevare i corretti angoli per i punti di giunzione dei singoli puntoni. Qui andrà utilizzata la squadra angolare: dovrete sistemarla sui punti di giunzione dei particolari e orientarla in base agli angoli tracciati (vedere figura). Una volta regolato esattamente l’angolo, serrate la squadra con l’apposita vite, in modo da non spostare la regolazione.

3

Taglio a misura delle superfici inclinate

3 - Taglio a misura delle superfici inclinate
Taglio a misura delle superfici inclinate

Ora dovrete tagliare con precisione le superfici inclinate tracciate in precedenza. Per questa operazione usate la troncatrice PCM 8 S Bosch, il cui laser rappresenta un ausilio ideale per eseguire tagli precisi. Una volta tagliate a misura tutte le superfici inclinate, posizionate nuovamente i puntoni finiti sul pannello in fibra di densità media (MDF), in base allo schema di montaggio.

4

Taglio a misura dei tasselli

4 - Taglio a misura dei tasselli
Taglio a misura dei tasselli

Nella fase successiva, taglierete a misura i tasselli: a tale scopo, tagliate a misura i listelli circolari a circa 5 cm di lunghezza; in questo modo, vi assicurerete una giunzione salda.

5

Esecuzione dei fori per tasselli

5 - Esecuzione dei fori per tasselli
Esecuzione dei fori per tasselli

Dagli elementi in legno squadrati tagliati a misura, dovrete ora ottenere un elemento laterale! A tale scopo, su ciascun bordo di giunzione, dovrete dapprima preforare due fori per i tasselli, utilizzando una punta sottile, dopodiché, con una punta da 10 mm, eseguirete il foro vero e proprio (impiegando per ciascuno un limitatore di profondità, da regolare a circa 2,8 cm). L’operazione vi riuscirà molto facilmente con il PSB 18 LI-2 Ergonomic Bosch, grazie al quale la vostra mano si adatterà automaticamente nell’incavo d’impugnatura durante la foratura e l’avvitamento, consentendovi un’ottimale trasmissione della forza. Durante questa fase, sarà importante disporre i fori al centro dell’elemento in legno squadrato. Eseguite ora anche i fori per tasselli per i puntoni trasversali, che dovranno congiungere i due elementi laterali, nei punti indicati sullo schema di montaggio.

6

Incollaggio degli elementi in legno squadrati

6 - Incollaggio degli elementi in legno squadrati
Incollaggio degli elementi in legno squadrati

Ora, la parte più difficile: gli elementi in legno squadrati andranno incollati fra loro, con la massima accuratezza. Adesso inserite fra loro i particolari predisposti, utilizzando i tasselli e un po’ di colla. Consiglio: un ausilio durante l’incollaggio «homemade» vi garantirà una tenuta stabile.

Rimuovete la colla in eccesso e lasciate asciugare l’elemento laterale per circa due ore. Per una buona resa estetica, dovrete ancora levigare a filo le zone d’interfaccia e smussare i bordi.

Mentre il primo elemento laterale starà asciugando, ripeterete le fasi da 1 a 7 anche per il secondo elemento laterale. Affinché i tasselli per i puntoni trasversali si trovino esattamente nello stesso punto, applicate una punta per marcatura di tasselli sui fori del primo elemento laterale e trasferite la posizione sui contropezzi.

7

Assemblaggio della sedia

7 - Assemblaggio della sedia
Assemblaggio della sedia

La sedia sta prendendo lentamente forma... Sistemate ora i quattro puntoni trasversali sui punti della sedia indicati dallo schema di montaggio: due sullo schienale, uno sulla seduta e uno per conferire stabilità alla base. Applicate sui puntoni tasselli e colla per legno ed incollateli agli elementi laterali. Successivamente, fissate il tutto con morsetti a vite e lasciate asciugare la colla.

Infine, riempite l’intelaiatura della sedia con i listelli di vimini, in modo da ottenere una seduta e uno schienale stabili. All’occorrenza, troncate i listelli di vimini alla misura necessaria, utilizzando la PCM 8 S.

Consiglio: se desiderate utilizzare la sedia all’aperto, sarà consigliabile trattarla con un impregnante per legno.

Fatto! Ora, potrete gustarvi un buon bicchiere di vino o un buon libro e rilassarvi in tutta tranquillità. Niente più vi separa da una serata di relax, posto che non vogliate realizzare un’altra sedia come questa...



Nota legale

Bosch non offre alcuna garanzia sulla completezza e l’esattezza dei manuali indicati. Bosch ricorda altresì che l’uso dei presenti manuali è a rischio e pericolo dell’utente. Attuare ogni misura preventiva di sicurezza.


 

Servizio di consulenza telefonica

Per domande inerenti i prodotti e le loro applicazioni.

:39 02 36 96 2314

Lunedì–Venerdì: 09:00- 12:00
14:00- 17:00


Contattaci

Ricerca rivenditori

 
 
 
IT
Ricorda
Annotato
Dove acquistare
Cancella filtro
Visualizza filtro
Nascondi filtro
La ringraziamo per la Sua valutazione
La ringraziamo per la Sua valutazione
Visualizza altri progetti
Nascondi altri progetti
Nascondi varianti articoli
Mostra varianti articoli
Chiudi consiglio pratico
Apri consiglio pratico
Leggi resoconto delle esperienze
Chiudi resoconto delle esperienze
Nascondi elenco dettagliato dei materiali
Mostra elenco dettagliato dei materiali
Elenco di raffronto
Prodotti
Prodotto
Visualizza altri consigli
Nascondi altri consigli