Suggestiva lampada da soffitto in plexiglas

 
Un raggio di luce – anche sotto il profilo finanziario
Lampada da soffitto in plexiglas

A cosa serve la più bella lampada di design, quando nel portafogli la situazione si presenta malinconica? La cosa migliore è il fai da te!

Esprima una Sua valutazione
Esprima una Sua valutazione
Esprima una Sua valutazione
Esprima una Sua valutazione
Esprima una Sua valutazione
0 Valutazioni
La ringraziamo per la Sua valutazione Questa funzione è utilizzabile esclusivamente se i cookie sono attivi.
0 Valutazioni

Grado di difficoltà

Costi

Tempo necessario

A cosa serve una luminosa e bellissima lampada di design quando nel portafogli la situazione si presenta malinconica? La nostra lampada da soffitto in plexiglas rappresenta un’alternativa economicamente vantaggiosa e versatile: ad altezza frontale si presenta bene sopra un tavolo da pranzo. Appesa più in alto – ed eventualmente in versione doppia con due lampade in successione – irradia una luce suggestiva in una zona oblunga, ad esempio un corridoio. E poi: niente paura, il plexiglas può essere lavorato da qualsiasi hobbista appassionato!

Le seguenti istruzioni di montaggio sono concepite per plexiglas dello spessore di 5 mm. Qualora venissero utilizzati altri materiali o altri spessori, sarà necessario adeguare di conseguenza l’elenco dei particolari.

La nostra lampada è realizzata in modo semplice: all’interno di una scatola con due controventature trasversali in basso e in alto, la lampada è semplicemente appesa al cavo, completamente isolata. La scatola stessa viene appesa al soffitto e con precisione per mezzo di quattro cavi metallici, che sono rispettivamente fissati al centro nella scatola, sulle controventature trasversali superiori. Su entrambe le controventature trasversali inferiori poggia, libero, il paraluce; questo elemento potrebbe naturalmente essere eliminato qualora la lampada venisse appesa così in basso sopra un tavolo, che non fosse possibile ridurre l’intensità luminosa.

  • Easy
    Utensili Easy
    Facilità di utilizzo.
  • Universal
    Utensili Universal
    Grande versatilità.
  • Advanced
    Utensili Advanced
    Per chi vuole il meglio.

Elettroutensili necessari:

Accessori:

  • Set punte
  • Lima per metallo
  • Carta abrasiva, grane 120–400
  • Metro pieghevole, matita morbida, gomma, temperamatite, pennarello
  • Colla a base di resina epossidica oppure collante rapido (attenzione: non tutti i prodotti sono adatti!)
  • Nastro adesivo trasparente
  • Morsetti

Materiali necessari:

  • Plexiglas
  • Tiranti in metallo
  • Cavi metallici, morsetti per cavi metallici, ganci a vite

Mostra elenco dettagliato dei materiali

Pos.

Pz.

Denominazione

Lunghezza

Larghezza

Spessore

Materiale

0

2

Lati longitudinali

800 mm

300 mm

5 mm

Plexiglas

1

2

Lati stretti

150 mm

300 mm

5 mm

Plexiglas

2

1

Piastra riduttrice d’intensità luminosa

750 mm

300 mm

5 mm

Plexiglas

3

4

Barre, diametro

6 mm

145 mm

Acciaio

4

4

Cavi metallici

1.000 mm

2 mm

5

4

Ganci a vite

6

4

Morsetto per cavo metallico

1

Esecuzione dei tagli smussati

1 - Esecuzione dei tagli smussati
Esecuzione dei tagli smussati

I quattro lati della lampada vengono incollati insieme. Affinché le superfici incollate siano agli angoli le più grandi possibile, i bordi di 30 cm vengono tagliati obliquamente, cioè con uno smusso a 45°.

Impostare il banco sega su di un angolo di taglio di 45°. Proseguire con il taglio per circa un millimetro in più e tagliare quindi la misura esatta solo successivamente.

Avvertenze per la lavorazione del plexiglas

Il plexiglas è un materiale fragile e duro. Durante la lavorazione meccanica, può arrivare a fondersi a causa dello svilupparsi del calore da attrito. Pertanto durante le operazioni di taglio si dovrebbe sempre procedere con il più basso numero di giri possibile. Indossare inoltre occhiali protettivi ed aspirare possibilmente i trucioli durante la lavorazione. Utilizzare per il serraggio dei pezzi in plexiglas in lavorazione degli intercalari in materiale morbido, come ad esempio il feltro. Per salvaguardare le superfici delicate, rimuovere la pellicola di protezione solamente al termine della lavorazione. Richiedere nei centri per il bricolage o presso i rivenditori in plexiglas (reperibili nelle Pagine Gialle) il collante adatto. Osservare scrupolosamente le avvertenze relative alla lavorazione ed i consigli sulla sicurezza del produttore.

2

Esecuzione dei fori ciechi nei lati longitudinali

2 - Esecuzione dei fori ciechi nei lati longitudinali
Esecuzione dei fori ciechi nei lati longitudinali Esecuzione dei fori ciechi nei lati longitudinali

Le quattro barre, che collegano entrambi i lati longitudinali all’interno della lampada, sono collocate in un alloggiamento nascosto, cioè nei fori (non completamente passanti) realizzati nelle pareti laterali dall’interno; questi vengono anche denominati fori ciechi.

Contrassegnare le posizioni dei fori ciechi con il pennarello sui lati longitudinali. Chiudere il trapano nel suo supporto a colonna e impostare qui la profondità di foratura a 2,5 mm. A questo punto, prima di eseguire nel plexiglas i quattro fori ciechi con la punta universale da 6 mm senza centraggio, è necessario verificare la regolazione dell’astina di profondità su di un pezzo campione.

Poiché la punta davanti è appuntita, il foro cieco ha solamente fino a 1 mm di profondità il suo intero diametro. Affinché le barre tra i lati longitudinali passino, potrebbe essere necessario allargare leggermente i fori con la lima. Per questo motivo è consigliabile eseguire una volta una prova prima di incollare insieme tutti i componenti.

Utilizzando una lima per metalli, limare in entrambe le barre di collegamento superiori, nella loro parte inferiore, le tracce di graffi. Questi fori serviranno successivamente per appendere la lampada come contrassegni di centratura.

3

Levigatura dei bordi longitudinali

3 - Levigatura dei bordi longitudinali
Levigatura dei bordi longitudinali

Serrare le lastre in plexiglas e levigare i bordi lunghi (quindi non i bordi smussati!). Iniziare con la carta abrasiva con grana 120; eseguire al termine la levigatura fine con carta abrasiva da 240. Lavorare sempre solo lungo il bordo. Rompere quindi gli spigoli procedendo longitudinalmente con carta abrasiva fine, tenendo un angolo di 45°.

4

Congiunzione degli elementi della lampada

4 - Congiunzione degli elementi della lampada
Congiunzione degli elementi della lampada Congiunzione degli elementi della lampada

Disporre i lati longitudinali e quelli stretti nell’esatta successione in base alla quale dovranno formare lo schermo della lampada ed in modo che le parti appuntite dei tagli smussati si trovino in alto e l’uno accanto agli altri. Fissare con cura i bordi della lampada con nastro adesivo: accertarsi che la loro posizione sia l’uno accanto all’altro e non cambi, quindi premere il nastro adesivo in modo tale che successivamente nessuna traccia di colla possa filtrare tra il pezzo in lavorazione ed il nastro adesivo.

I quattro lati formano a questo punto una sorta di catena e possono essere ricondotti alla scatola della lampada. A questo punto provare solamente se le barre di congiunzione passano esattamente tra i lati longitudinali.

Capovolgere i quattro elementi laterali collegati con il nastro adesivo ed appoggiarli, con i tagli smussati verso l’alto, nuovamente scollegati tra di loro. Applicare un po’ di colla sugli smussi e nei fori ciechi. La colla in eccesso può aggredire la superficie e non può essere eliminata senza lasciare tracce!

A questo punto inserire le barre di collegamento (prestare la massima attenzione al corretto posizionamento!) e, con cautela, rimettere nuovamente insieme i lati l’uno dopo l’altro. Fissare l’angolo aperto con il nastro adesivo. Quando il nastro è asciutto, può essere nuovamente rimosso. In ultimo smussare i bordi con la carta abrasiva fine, come descritto nella fase di lavorazione 3.

5

Montaggio della sospensione lampada e del paraluce

5 - Montaggio della sospensione lampada e del paraluce
Montaggio della sospensione lampada e del paraluce

Guidare i cavi metallici attorno alle barre di collegamento superiori e creare in quel punto, con l’ausilio di morsetti per cavi metallici, dei cappi. Procedere nello stesso modo all’estremità superiore del cavo per appendere la lampada a soffitto. Il paraluce andrà appoggiato, non fissato, nella scatola della lampada sulle barre di collegamento inferiori.

6

Aggancio della lampada

6 - Aggancio della lampada
Aggancio della lampada

Per appendere la lampada, è necessario inserire a soffitto due ganci a vite. Contrassegnare dapprima i punti di foratura. La loro distanza può essere rilevata con facilità, sulla parte superiore della lampada, per mezzo del flessometro o del metro pieghevole. Centrare quindi lo scarico di corrente sulla copertura, affinché la lampadina ad incandescenza possa essere in seguito appesa esattamente al centro dello schermo della lampada.

In funzione delle caratteristiche delle coperture, utilizzare il tassello adeguato per appendere la lampada. I fori possono essere eseguiti – nuovamente in funzione delle caratteristiche delle coperture – con il trapano battente o il martello perforatore, utilizzando una punta per pietra proporzionata alla dimensione dei tasselli.

Nel caso in cui i cavi metallici forse a causa dei cappi non risultino esattamente di uguale lunghezza: le piccole differenze possono essere compensate con uno o due avvitamenti dei ganci a vite inseriti a soffitto.



Nota legale

Bosch non offre alcuna garanzia sulla completezza e l’esattezza dei manuali indicati. Bosch ricorda altresì che l’uso dei presenti manuali è a rischio e pericolo dell’utente. Attuare ogni misura preventiva di sicurezza.


 

Servizio di consulenza telefonica

Per domande inerenti i prodotti e le loro applicazioni.

:39 02 36 96 2314

Lunedì–Venerdì: 09:00- 12:00
14:00- 17:00


Contattaci

Ricerca rivenditori

 
 
 
IT
Ricorda
Annotato
Dove acquistare
Cancella filtro
Visualizza filtro
Nascondi filtro
La ringraziamo per la Sua valutazione
La ringraziamo per la Sua valutazione
Visualizza altri progetti
Nascondi altri progetti
Nascondi varianti articoli
Mostra varianti articoli
Chiudi consiglio pratico
Apri consiglio pratico
Leggi resoconto delle esperienze
Chiudi resoconto delle esperienze
Nascondi elenco dettagliato dei materiali
Mostra elenco dettagliato dei materiali
Elenco di raffronto
Prodotti
Prodotto
Visualizza altri consigli
Nascondi altri consigli