Trapani battenti.

Giocare con mio figlio. Made by Paolo.

Una parete da arrampicata in casa o in giardino: il sogno di ogni bambino... e di ogni papà! Ora, con i nuovi trapani battenti Bosch, l’intero progetto sarà un gioco da ragazzi.

Home made by you.

Una parete da arrampicata outdoor in cinque semplici passaggi.

Arrampicarsi è divertente e ci mantiene in forma! Realizzare una parete da arrampicata outdoor non è affatto difficile. Qui scoprirai come fare.

 

Home made by you.

Una parete da arrampicata outdoor in cinque semplici passaggi.

Arrampicarsi è divertente e ci mantiene in forma! Realizzare una parete da arrampicata outdoor non è affatto difficile.

Qui scoprirai come fare.

 
 
Progettazione di una parete da arrampicata outdoor

Fase 1 di 5.

Una buona progettazione è essenziale.

Per la tua parete da arrampicata, prevedi una larghezza adeguata: altrimenti, presto l’arrampicata diventerà noiosa! La misura ottimale è una larghezza di almeno 4 metri. Individua una parete idonea ed accertati che il materiale possa alloggiare tasselli. Sono adatti i materiali ad elevata densità, quali ad esempio calcestruzzo, clinker e laterizi pieni.

Marcatura con una matita dei punti di foratura sulla parete

Fase 2 di 5.

Come prima cosa, procedi con un rapido controllo.

Controlla la parete con un rilevatore digitale, per individuare tubazioni o cavi nascosti, oppure travi in ferro. Contrassegna quindi sulla parete, con la matita, i punti di foratura in cui andranno avvitate le prese da arrampicata. Per i bambini, saranno ottimali almeno 10 prese da arrampicata al metro quadro.

Marcatura con una matita dei punti di foratura sulla parete
I nostri trapani

I consigli degli esperti Bosch.

Tutto ciò che devi sapere.

A che cosa devi prestare attenzione durante la foratura? Il nostro esperto ti svelerà i piccoli trucchi più importanti da sapere. Scopri di più, con pochi semplici clic.

Rilevazione di cavi in tensione e tubature d'acqua per forare in sicurezza

I consigli degli esperti Bosch.

Sicurezza.

Durante la foratura, indossa sempre occhiali di protezione ed accertati di mantenere una postura stabile. Mediante un rilevatore, accertati innanzitutto di non forare accidentalmente un cavo sotto tensione o una tubazione dell’acqua.

Foratura nella muratura con un trapano battente

I consigli degli esperti Bosch.

Foratura nella muratura.

Per forare nella pietra e nella muratura, puoi iniziare senza impostare la funzione di foratura a percussione, anche se ti occorrerà più forza. In questo modo eviti che la parete o la pietra si scheggino nel punto di foratura.

Fissaggio della punta nel mandrino

I consigli degli esperti Bosch.

Come fissare la punta nel mandrino.

Tramite il mandrino autoserrante, serra la punta nel trapano in modo saldo e preciso, in modo che non ruoti durante la foratura. Durante tale fase, accertati che le tre ganasce del mandrino trattengano la punta in posizione centrata.

Foratura con il trapano battente sulla parete con entrambe le mani

I consigli degli esperti Bosch.

Il controllo durante la foratura.

Accosta la testa della punta perpendicolarmente alla parete. Esercita pressione sul trapano soltanto quando la punta sarà saldamente in presa. In fase di estrazione, lascia ruotare la punta ad un ridotto numero di giri: così, la polvere fuoriuscirà immediatamente e sarà possibile raccoglierla.

Misurazione della lunghezza dei tasselli

I consigli degli esperti Bosch.

Chi ben misura è a metà dell’opera.

Determina la profondità del foro (lunghezza dei tasselli più 10 mm, qualora non sia indicata) e le dimensioni del foro stesso. Di norma, vale la seguente regola: il diametro del tassello è uguale al diametro della punta. Prima della foratura, non trascurare assolutamente di indossare occhiali di protezione.

Fase 3 di 5.

Determinare la profondità del foro.

Aggiungi semplicemente 10 mm alla lunghezza dei tasselli e delle viti: così, saprai già la profondità del foro necessaria. Per la scelta dell’accessorio di foratura, vale la seguente regola: il diametro del tassello è uguale al diametro della punta.

Esecuzione dei fori per le prese da arrampicata

Kickback Control.

Ora è possibile eseguire fori in modo ancora più controllato e sicuro: se la punta si inceppa, ad esempio a causa di un blocco nel materiale, il motore si spegne automaticamente in pochi secondi. Ciò impedisce all’utensile di ruotare, riducendo notevolmente il rischio di lesioni a carico di braccia, mani e articolazioni della spalla.

Drill Assistant.

Per una foratura precisa e pulita: con l’innovativo sistema Drill Assistant potrai eseguire il foro al primo colpo, alla profondità del tassello desiderata. La polvere verrà raccolta nell’apposito contenitore compatto.

Fase 4 di 5.

Forare, sì... ma nel modo giusto!

Contrassegna la profondità di foratura sulla punta (ad esempio con del nastro adesivo), oppure utilizza il Drill Assistant del tuo trapano battente per determinarla. Esegui il foro nella parete ad un angolo di 90° (leggi i consigli dei nostri esperti!). Inserisci quindi i tasselli nei fori.

Marcatura della profondità di foratura sulla testa di foratura
La prima arrampicata sulla parete

Fase 5 di 5.

Avvitare... e via!

E ora, avvitiamo i punti di presa! Ricorda sempre questa regola: la sicurezza, naturalmente, viene prima di tutto! Un tappetino in neoprene sul pavimento proteggerà da eventuali piccole cadute. I bambini andranno sempre sorvegliati durante l’arrampicata. E ora, buona arrampicata!

&nsbp;
 
IT
Ricorda
Annotato
Dove acquistare
Cancella filtro
Visualizza filtro
Nascondi filtro
La ringraziamo per la Sua valutazione
La ringraziamo per la Sua valutazione
Visualizza altri progetti
Nascondi altri progetti
Nascondi varianti articoli
Mostra varianti articoli
Chiudi consiglio pratico
Apri consiglio pratico
Leggi resoconto delle esperienze
Chiudi resoconto delle esperienze
Nascondi elenco dettagliato dei materiali
Mostra elenco dettagliato dei materiali
Elenco di raffronto
Prodotti
Prodotto
Visualizza altri consigli
Nascondi altri consigli