Giunzione maschio-femmina

Giunzione ad innesto fra più componenti, impiegata soprattutto nella carpenteria del legno. Su di uno dei componenti viene fresata una scanalatura (femmina), in cui va ad inserirsi un’apposita sporgenza ad accoppiamento geometrico (maschio). Il maschio può essere una giunzione libera e separata, oppure parte di un secondo componente. Le giunzioni maschio-femmina vengono spesso utilizzate nelle tavole, nei pannelli e nel parquet. Tuttavia, anche le piastrelle o le marquise possono essere collegate con questo sistema.

 
CH
Ricorda
Annotato
Acquista ora
Cancella filtro
Visualizza filtro
Nascondi filtro
La ringraziamo per la Sua valutazione
La ringraziamo per la Sua valutazione
Visualizza altri progetti
Nascondi altri progetti
Nascondi varianti articoli
Mostra varianti articoli
Chiudi consiglio pratico
Apri consiglio pratico
Leggi resoconto delle esperienze
Chiudi resoconto delle esperienze
Nascondi elenco dettagliato dei materiali
Mostra elenco dettagliato dei materiali
Elenco di raffronto
Prodotti
Prodotto
Visualizza altri consigli
Nascondi altri consigli